Vino

L'Italia è uno dei maggiori produttori di vini pregiati particolarmente conosciuti e apprezzati nel mondo. I vini italiani più pregiati vengono suddivisi in DOCG, DOC e IGT e si differenziano per area geografica e per il tipo di uva utilizzata durante la produzione.
Tutte le regioni italiane, grazie alla pluralità dei climi e alla mutevole orografia territoriale, possono vantare comunque produzioni vinicole degne di nota, con punte di eccellenza per ciascuna di esse.

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita, nota con la sigla DOCG, è un marchio italiano che indica al consumatore l'origine geografica di un vino.
Le DOCG sono riservate ai vini già riconosciuti a denominazione di origine controllata (DOC) da almeno dieci anni e che siano ritenuti di particolare pregio. Un pregio che viene mostrato in relazione alle caratteristiche qualitative intrinseche rispetto alla media di quelle degli analoghi vini così classificati, per effetto dell'incidenza di tradizionali fattori naturali, umani e storici e che abbiano acquisito rinomanza e valorizzazione commerciale a livello nazionale e internazionale.

Vino

Vis. da 1 a 12 di 21 (2 Pagine)